mercoledì 3 giugno 2015

Torino – Cesena 5-0 le pagelle dei granata


Ichazo 6 Esordio in serie A e in maglia granata, non deve compiere alcun intervento degno di nota
Maksimovic 6,5 Normale amministrazione, gli attaccanti del Cesena non lo impensieriscono e lui controlla agevolmente
Glik 7 Conclude il campionato con una prestazione impeccabile da capitano vero
Moretti 7 Partita esemplare da centrale perfetto, sua la quarta marcatura con un colpo di testa che batte l’esordiente Bressan
Darmian 7 Padrone assoluto della fascia destra, incontenibile esce tra gli applausi dei tifosi
Benassi 7 Finalmente una prestazione di alto livello impreziosita dal fulminante tiro dalla distanza che vale la terza rete
Gazzi 6,5 Non impegnato come nelle altre partite, all’ultima partita di campionato può tirare il fiato dopo una stagione da incorniciare
Vives 7 Sempre nel vivo dell’azione propizia il primo e il quarto gol
Bruno Peres 7 Questa volta schierato a sinistra non tradisce neanche su quella fascia, un suo prezioso inserimento manda in gol Maxi Lopez
Martinez 7 L’intesa con Maxi Lopez è perfetta, apre le marcature con un tap in vincente di testa sciupa un’altra clamorosa occasione
Maxi Lopez 8 Mette ko il Cesena con una preziosa doppietta rivelandosi l’anima di questo Toro speriamo di vederlo anche nella prossima stagione
Jansson sv
Gaston Silva sv
Rosso sv
DFB

martedì 26 maggio 2015

Milan – Torino 3-0 le pagelle dei granata



Padelli 5,5 Incolpevole sulle tre reti subite, ma i rinvii di piede sono da brivido
Darmian 5 Da tanto tempo non veniva impiegato da centrale di difesa, sembra frastornato dagli attacchi rossoneri
Glik 5,5 Non stringe in collaborazione con Darmian la marcatura nei confronti di El Shaarawy in occasione della prima marcatura rossonera, ma nel complesso è una serata nera pure per lui
Moretti 6 Forse l’unico a reggere gli attacchi avversari, almeno non va in confusione come i due compagni di reparto
Bruno Peres 6 Nel primo tempo i pericoli granata vengono soprattutto dalle sue parti, nella ripresa cala vistosamente
Vives 5 Appannato, pochi inserimenti, rende poco fluida la manovra granata
Gazzi 5,5 Primo tempo benino, nella ripresa si arrende pure lui alla forza propulsiva del centrocampo rossonero che appare in serata di grazia
El Kaddouri 6,5 Cerca di accendere la luce con giocate di classe, propositivo, come sempre il migliore dei granata di questo fine stagione, e l’unico ad impegnare severamente Abbiati
Molinaro 5,5 Buon primo tempo e buona spinta sulla fascia, ma il cartellino rosso rimediato nella ripresa costa molto caro al Torino
Amauri 5 E’ la bestia nera del Milan ma non sicuramente per questa serata
Martinez 5,5 Si muove tanto nel primo tempo, ma Paletta è bravo a prendergli le adeguate misure, nella ripresa scompare del tutto
Benassi 5 Entra nella ripresa per dare peso al centrocampo granata ma il suo apporto alla gara è del tutto inconsistente, che fine  ha fatto il giocatore apprezzato nel girone di andata?
Basha 6 Discreto impatto sulla gara, forse poteva giocare dal primo minuto sarebbe stato più in partita rispetto a qualche compagno di centrocampo
Rosso 6 Un voto positivo per un giocatore che fa l’esordio in A con la maglia granata può essere di incoraggiamento
DFB

domenica 24 maggio 2015

Ragazzi, che av-Ventura!


Chi non tifa Toro pensa che questa sia una squadra come le altre, chi non tifa Toro pensa che il granata sia un colore come gli altri, chi non tifa Toro pensa che il dodicesimo uomo in campo sia l'arbitro, non la Maratona. 

"Siamo noi quelli del Toro" che sappiamo provare Emozioni , che abbiamo il batticuore fino all'ultimo secondo dell'ultimo  minuto di recupero perché sappiamo che tutto è possibile. L'orgoglio, la voglia di lottare sempre, crederci anche quando tutto sembra perduto per essere poi ripagati, come nella straordinaria vittoria al San Mames, non è da tutti, è da Toro! 

Tirando le somme sulla quasi ormai conclusa stagione non si può che essere soddisfatti del percorso di questi ragazzi, che hanno saputo onorare al meglio la storia e la tradizione di  una maglia che è impossibile indossare con leggerezza.  Si annoverano svariati successi come il passaggio dei turni di Europa League, la vittoria a Bilbao, dove nessuna squadra italiana era ancora riuscita a vincere, e il derby! E anche se è legittimo  che dopo una lunghissima stagione, con cinquanta partite sulle gambe, possano mancare un po' le energie, questa squadra, questo grande gruppo, è ancora in corsa per l'Europa. 

Comunque vadano le cose, questo è il TORO e le soddisfazioni e le sorprese sono sempre in  agguato.. 

Quindi sempre e solo forza Toro!
                                                                                                                                                                                                                       Giulia Manfredi

martedì 19 maggio 2015

Torino – Chievo Verona 2-0 le pagelle di granata


Padelli 6 Giornata del tutto tranquilla, tiri nello specchio della porta nessuno
Maksimovic 6,5 Bene in difesa, si rivela uomo assist nelle due reti dei granata
Jansson 6 Prestazione piuttosto ordinata, la difesa granata non corre grandi pericoli
Moretti 6 Addomestica sia Paloschi che l’ex granata Meggiorini
Darmian 7 Il fluidificante granata torna a pungere sulla corsia di destra, buone accelerazioni che mandano in tilt Biraghi
Vives 6,5 Tanto movimento in mezzo al campo, si fa vedere anche al tiro
Gazzi 6,5 Rubapalloni prezioso ed efficace, fa ripartire la squadra impostando in maniera egregia
El Kaddouri 7,5 Partita da vero trascinatore, giocate di classe e palloni illuminanti per i compagni di squadra, leader del centrocampo granata
Gaston Silva 6,5 Buona spinta sulla corsia di sinistra, meno preciso al cross, sfiora il gol dell’anno con un tiro da metà campo che si stampa sulla traversa
Maxi Lopez 8 Mette ko i suoi ex compagni di squadra con una prestazione da urlo e con due gol da vero attaccante, il primo con un colpo di testa da distanza ravvicinata e il secondo con una corsa da metà campo che brucia Cesar batte il portiere Bardi con un preciso diagonale di destro. Prova strappa applausi
Martinez 6,5 Ci prova in qualsiasi modo a mettere il suo nome nel tabellino marcatori ma il portiere Bardi gli nega la gioia del gol, nel complesso una prestazione spumeggiante
Molinaro 6,5 Rileva Gaston Silva e continua a spingere costantemente sulla corsia di sinistra arrivando spesso e volentieri anche al cross
Glik 6 Rileva Jansson e mantiene solida la difesa granata
Benassi sv
DFB

sabato 16 maggio 2015

SCARICA VIDEOGAME SPARATUTTO GRATUITO

Piccola recensione per uno sparatutto online ricco di contenuti, riservato agli appassionati dei giochi Fps tipo Call of Duty o Battlefield.
Il gioco si chiama Warface ed è un free to play...ossia gratuito. E' possibile giocare in 3 modalità:
- una cooperativa, in cui si è in squadra con altri 4 giocatori per completare una missione ( suddivise in 4 livelli di difficoltà);
- una versus a squadre suddivisa in ulteriori modalità ( teamdeadmatch, free for all ossia tutti contro tutti, capture ossia cattura la bandiera, plant the bomb in cui le 2 squadre devono piantare la bomba e detonarla nella base nemica, destruction in cui si chiama un bombardamento aereo oltre a storm e domination in cui si conquista la base nemica);
- una survival suddivisa in 5 missioni di elevata difficoltà in cui si gioca con altri 4 giocatori.

Ecco il link da cui è possibile, iscrivendosi, scaricare il gioco:

https://www.warface.com/en/r/17205578#register

In questo modo potremo anche giocare insieme tra fratelli granata ;-)

Infatti io son già online e sono il leader del clan *_NEMESI_ITA_* , iscrivendovi tramite questo link potrò contattarvi per giocare insieme, e, se il gioco vi piacerà coinvolgervi nel clan.


Ecco un video di un gameplay per capire di cosa stiamo parlando....


Per chi fosse interessato ecco i requisiti richiesti:
Minimum System Requirements
  • Minimum  Sepcs:
  • CPU: INTEL/AMD dual-core CPU
  • RAM: 1,5 GB
  • GPU: GeForce8600 GT 256 MB OR AMD Radeon X1950 256 MB
  • DRIVE: 6 GB of free space
  • OS: Windows XP, Vista, 7

Recommended System Requirements
  • CPU: Intel CoreDuo E6 series OR Athlon64 X2 6400+
  • RAM: 2 GB
  • GPU: GeForce9600GT 512 MB OR AMD Radeon HD4830 512 MB
  • DRIVE: 6 GB of free space
  • OS: Windows XP, Vista, 7


Saluti granata

Benny

Genoa – Torino 5-1 le pagelle dei granata



Padelli 5,5 Sulle cinque reti prese è esente da colpe, ma pecca nelle uscite, la prestazione con l’Empoli ha lasciato ancora dei segni

Maksimovic 4 Ridicolizzato da Niang, il serbo se lo lascia scappare più di una volta e per il Toro sono dolori
Glik 5 Pure il gigante polacco soccombe agli attacchi genoani si lascia più di una volta anticipare
Moretti 5 Irriconoscibile, da un ex genoano si aspettava un altro tipo di prestazione
Bruno Peres 5,5 Tenta più di una volta a sorprendere i genoani che le sue solite incursioni ma gli avversari fanno da muro
Benassi 4 Inserimenti offensivi zero, non fa da filtro per impedire gli attacchi avversari, è completamente fuori dal contesto della gara
Gazzi 5,5 Il mastino del centrocampo granata cerca di arginare come può gli attacchi dei padroni di casa ma si deve arrendere pure lui
El Kaddouri 6,5 Primo tempo anonimo, meglio nella ripresa, esce dal cilindro una magnifica punizione che sorprende Perin portando il Toro al momentaneo pareggio
Molinaro 6,5 Uno dei pochi a mollare, gli attacchi granata vengono soprattutto dalle sue parti, corre come un treno sul versante sinistro
Quagliarella 5,5 Spreca la palla del vantaggio granata, nel primo tempo dopo dieci minuti, poi scompare, a inizio ripresa esce per infortunio

Maxi Lopez 6 Il migliore degli attaccanti granata, molto utile soprattutto nel gioco di sponda, ma trova scarsa collaborazione nei compagni di squadra
Martinez 5 Rileva Quagliarella senza incidere mai nel match
Farnerud 5 Rileva Benassi risultando del tutto inconsistente, si aspettava un maggiore apporto alla gara
DFB

Torino – Empoli 0-1 le pagelle dei granata


Padelli 4 Errore grave che pesa come un macigno sulla partita e sulla corsa all’Europa League, l’Empoli raccoglie e ringrazia
Maksimovic 6 Prestazione senza sbavature, prova anche a dare spinta sulla corsia di destra
Glik 6 I primi venti minuti sono da film horror pure per lui, poi tiene bene la linea di difesa e il Torino corre meno pericoli
Moretti 6 Se la cava anticipando col solito mestiere,
Darmian 5,5 Non riesce a mettere un cross all’altezza, spinge meno rispetto ad altre circostanze
Gonzalez 5,5 Esordio in maglia granata, ma non giocava da 5 mesi e la ruggine dell’inattività alla lunga si fa sentire

Gazzi 6 Tampona come può, almeno lo spirito combattivo non manca
El Kaddouri 6 Cerca di prendere il Toro per mano, ma sembra predicare nel deserto
Molinaro 6 Il migliore del primo tempo, spinge costantemente sulla corsia di sinistra
Martinez 4,5 Un tiro impreciso nel primo tempo e niente più, mister Ventura gli da fiducia ma lui manca all’appuntamento col gol
Quagliarella 6 Uno dei pochi a provarci e a impegnare Sepe
Bruno Peres 6 Serviva la sua vivacità forse ad inizio gara giacchè quando entra nella ripresa sembra vedersi un Toro migliore di quello visto nel primo tempo
Maxi Lopez 5,5 Un diagonale di poco al lato, non lascia il segno come in altre partite
Farnerud sv
DFB

Palermo – Torino 2-2 le pagelle dei granata



Padelli 6 Sulle due reti presi è incolpevole, viene imopegnato una volta sola su un tiro di Belotti dove risponde presente
Bovo 5,5 Non trasmette quella sicurezza rispetto a precedenti situazioni
Glik 6,5 Sicuro come sempre, mette una pezza più di una volta a delle sbavature lasciate dai compagni di reparto
Gaston Silva 5 Schierato da Ventura per sostituire Moretti si dimostra l’anello debole della compagine granata soprattutto nel primo tempo dove il Palermo affonda, si dimentica di Rigoni in occasione del raddoppio del Palermo
Bruno Peres 7 Ingaggia un duello tutto qualità con Lazaar, quando ha la palla tra i piedi son dolori per gli avversari, sigla la rete dell’1-1
Benassi 5,5 Propositivo ma nel complesso incide poco sulla gara
Vives 6 Nel primo tempo annaspa, si riprende nella ripresa terminando la gara con i crampi
Farnerud 5,5 Prestazione opaca, poco lucido nel giocare la palla
Molinaro 6 Si vede poco in fase di spinta, meglio in fase di copertura
Martinez 5,5 L’impegno c’è, ma è poco concreto sotto porta, il Toro ha bisogno pure dei suoi gol
Quagliarella 6 Lavoro costante al servizio della squadra, si fa notare più come assist-man che come finalizzatore
El Kaddouri 7 Col suo ingresso il Toro sale in cattedra grazie alla sua qualità, serve l’assist del 2-2 a Maxi Lopez
Maxi Lopez 7,5 Rileva Martinez e al primo pallone che gli viene servito non perdona portando il Torino in parità, realizza pure il gol del sorpasso con uno splendido colpo di testa che gli viene poi annullato inspiegabilmente
Darmian sv
DFB

lunedì 27 aprile 2015

Torino – Juventus 2-1 le pagelle dei granata


Padelli 7 Battuto solo dalla perfetta punizione di Pirlo, si supera con un autentico miracolo su un colpo di testa di Sturaro a pochi passi mettendo in cassaforte il risultato. Decisivo
Maksimovic 6,5 Concede poco agli attaccanti bianconeri, risultando attendo in marcatura
Glik 7 Il solito gigante di difesa, giganteggia sui duelli aerei e tiene bene la linea difensiva
Moretti 6,5 Annulla Morata facendogli disputare una gara incolore, si infortuna nei cinque minuti finali ma lui resiste continuando la gara
Bruno Peres 7 Quando parte palla al piede regala spettacolo salta giocatori come birilli, vuole ripetere il gol dell’andata ma questa volta non ci riesce 
Benassi 6 Inizio promettente, offre tanta corsa in mezzo al campo e davvero tanto impegno
Gazzi 6 Primo tempo disastroso, procura il calcio di punizione dal quale scaturisce il vantaggio bianconero, si riprende decisamente nel secondo tempo quando fa da muro davanti alla difesa granata sdradicando una serie infinita di palloni, il cuore Toro non manca
El Kaddouri 6,5 Decisamente apprezzabili le sue giocate che tagliano in due la difesa, bella collaborazione con Darmian sul fronte sinistro, si distingue pure in fase di copertura

Darmian 8 Una prestazione da ricordare, sigla il gol del pareggio con un azione fortunosa e rocambolesca, brucia Lichtsteiner sulla fascia di competenza offrendo a Quagliarella il prezioso assist che vale il 2-1
Maxi Lopez 6 Gioca di sponda per il compagno Quagliarella confermando una buona intesa, carente sotto porta
Quagliarella 8 L’uomo del match, serve a Darmian il gol del pareggio con un azione che manda in tilt Bonucci, disorienta la difesa bianconera quando sigla il gol che vale la vittoria. Essenziale come sempre
Vives 6 Rileva un Benassi che ha dato tanto, entrando nel vivo della gara, importante il suo apporto
Martinez 6 Le sue ripartenze sono importanti specialmente se si può colpire in contropiede, annullato un suo gol per un giusto fuorigioco
DFB

martedì 21 aprile 2015

Sassuolo – Torino 1-1 le pagelle dei granata



Padelli 6 Rimane inoperoso per tutto il match, viene battuto solo dal rigore di Berardi
Bovo 5,5 Copre bene in difesa ma sciupa due palle gol sotto porta, una delle due la più clamorosa
Glik 6,5 Fischiato su di lui un rigore discutibile, se ne procura un altro nella ripresa che vale il pareggio, in difesa come sempre è impeccabile
Moretti 6 Deve tenere a bada un Berardi in stato di grazia, non tradisce mai

Darmian 6 C’erano partite dove spingeva come un treno, comunque nel complesso la prestazione non è da buttar via risulta con l’essere positiva
Benassi 6,5 L’asse con Darmian funziona, ha la palla per portare il Toro in vantaggio ma un super Consigli la gioia del gol
Vives 6 Prestazione ordinata in mezzo al campo, perde qualche pallone di troppo nella ripresa, serve magistralmente la palla a Benassi del possibile vantaggio
Farnerud 6 Partita con luci e ombre, primo tempo impalpabile nella fase quantitativa, meglio nella ripresa nella fase qualitativa e nel verticalizzare il gioco
Molinaro 5,5 Lazarevic lo mette in seria difficoltà, infatti ad un quarto della ripresa viene sostituito

Quagliarella 6,5 Porta il Toro al pareggio su calcio di rigore, sfiora il raddoppio ma un grande Consigli gli nega la gioia del gol
Martinez 6 Spumeggiante nel primo tempo mette alle corde la difesa del Sassuolo peccato che tradisce sotto porta
Bruno Peres 6 Rileva Molinaro offrendo più spinta sulla fascia destra
Basha 6 Offre più muscoli a centrocampo ma meno spinta in fase offensiva
Maxi Lopez 5,5 Un tiro dopo una bella combinazione con Quagliarella e nulla più
DFB

sabato 18 aprile 2015

Per chi ama i giochi sparatutto

Piccola recensione per uno sparatutto online ricco di contenuti, riservato agli appassionati dei giochi Fps tipo Call of Duty o Battlefield.
Il gioco si chiama Warface ed è un free to play...ossia gratuito. E' possibile giocare in 3 modalità:
- una cooperativa, in cui si è in squadra con altri 4 giocatori per completare una missione ( suddivise in 4 livelli di difficoltà);
- una versus a squadre suddivisa in ulteriori modalità ( teamdeadmatch, free for all ossia tutti contro tutti, capture ossia cattura la bandiera, plant the bomb in cui le 2 squadre devono piantare la bomba e detonarla nella base nemica, destruction in cui si chiama un bombardamento aereo oltre a storm e domination in cui si conquista la base nemica);
- una survival suddivisa in 5 missioni di elevata difficoltà in cui si gioca con altri 4 giocatori.

Ecco il link da cui è possibile, iscrivendosi, scaricare il gioco:

https://www.warface.com/en/r/17205578#register

In questo modo potremo anche giocare insieme tra fratelli granata ;-)

Infatti io son già online e sono il leader del clan *_NEMESI_ITA_* , iscrivendovi tramite questo link potrò contattarvi per giocare insieme, e, se il gioco vi piacerà coinvolgervi nel clan.


Ecco un video di un gameplay per capire di cosa stiamo parlando....

Per chi fosse interessato ecco i requisiti richiesti:
Minimum System Requirements
  • Minimum  Sepcs:
  • CPU: INTEL/AMD dual-core CPU
  • RAM: 1,5 GB
  • GPU: GeForce8600 GT 256 MB OR AMD Radeon X1950 256 MB
  • DRIVE: 6 GB of free space
  • OS: Windows XP, Vista, 7

Recommended System Requirements
  • CPU: Intel CoreDuo E6 series OR Athlon64 X2 6400+
  • RAM: 2 GB
  • GPU: GeForce9600GT 512 MB OR AMD Radeon HD4830 512 MB
  • DRIVE: 6 GB of free space
  • OS: Windows XP, Vista, 7


Saluti granata

Benny

lunedì 13 aprile 2015

Torino – Roma 1-1 le pagelle dei granata



Padelli 6,5 Non può fare nulla sul rigore di Florenzi che comunque intuisce, ma compie due parate importanti che mettono al sicuro il risultato
Maksimovic 5 Perde due palloni in maniera sciagurata per fortuna i giallorossi non ne approfittano
Glik 6,5 Il migliore della difesa granata, dalle sue parti non si passa mai neutralizza con efficacia gli attacchi dei giallorossi
Moretti 6 Positiva la sua gara, è sfortunato in occasione del rigore ospite, più che altro è l’arbitro Irrati che abbocca al tuffo in area di De Rossi
Bruno Peres 7 Imprendibile, salta gli avversari con una certa facilità, rivelandosi il pericolo numero 1 dei granata

Vives 6,5 Tanta sostanza e tanta corsa, suo l’assist per Maxi Lopez che porta al pareggio
Gazzi 6,5 Il centrocampo giallorosso prende il sopravvento ma lui resiste e non tira mai indietro la gamba, sfiora anche il gol verso la fine
El Kaddouri 6 Spumeggiante nel primo tempo, spento nella ripresa
Darmian 5 Florenzi è una furia e lo mette spesso alle corde, spinge poco e quando ne ha la possibilità mette dei cross del tutto imprecisi
Quagliarella 5,5 Svaria su tutto il fronte offensivo, ma viene bloccato dalla difesa giallorossa

Martinez 5 I difensori giallorossi lo neutralizzano con facilità, si muove molto ma senza incidere
Maxi Lopez 6,5 Entra al posto di Martinez e alla prima occasione che gli capita punisce lasciando il segno e portando il Toro in parità. Essenziale come sempre
Farnerud 6 Entra nell’ultima quarto d’ora dimostrandosi intraprendente e va anche alla conclusione
Molinaro sv
DFB

sabato 11 aprile 2015

GIOCO SPARATUTTO ONLINE GRATUITO

Piccola recensione per uno sparatutto online ricco di contenuti, riservato agli appassionati dei giochi Fps tipo Call of Duty o Battlefield.
Il gioco si chiama Warface ed è un free to play...ossia gratuito. E' possibile giocare in 3 modalità:
- una cooperativa, in cui si è in squadra con altri 4 giocatori per completare una missione ( suddivise in 4 livelli di difficoltà);
- una versus a squadre suddivisa in ulteriori modalità ( teamdeadmatch, free for all ossia tutti contro tutti, capture ossia cattura la bandiera, plant the bomb in cui le 2 squadre devono piantare la bomba e detonarla nella base nemica, destruction in cui si chiama un bombardamento aereo oltre a storm e domination in cui si conquista la base nemica);
- una survival suddivisa in 5 missioni di elevata difficoltà in cui si gioca con altri 4 giocatori.

Ecco il link da cui è possibile, iscrivendosi, scaricare il gioco:

https://www.warface.com/en/r/17205578#register

In questo modo potremo anche giocare insieme tra fratelli granata ;-)

Infatti io son già online e sono il leader del clan *_NEMESI_ITA_* , iscrivendovi tramite questo link potrò contattarvi per giocare insieme, e, se il gioco vi piacerà coinvolgervi nel clan.


Ecco un video di un gameplay per capire di cosa stiamo parlando....

Per chi fosse interessato ecco i requisiti richiesti:
Minimum System Requirements
  • Minimum  Sepcs:
  • CPU: INTEL/AMD dual-core CPU
  • RAM: 1,5 GB
  • GPU: GeForce8600 GT 256 MB OR AMD Radeon X1950 256 MB
  • DRIVE: 6 GB of free space
  • OS: Windows XP, Vista, 7

Recommended System Requirements
  • CPU: Intel CoreDuo E6 series OR Athlon64 X2 6400+
  • RAM: 2 GB
  • GPU: GeForce9600GT 512 MB OR AMD Radeon HD4830 512 MB
  • DRIVE: 6 GB of free space
  • OS: Windows XP, Vista, 7


Saluti granata

Benny

Atalanta – Torino 1-2 le pagelle dei granata


 
Padelli 6,5 Sventa pericoli con qualche buon intervento, si deve solo arrendere alla splendida rovesciata di Pinilla che porta al gol della bandiera dell’Atalanta
 
Maksimovic 6,5 Mantiene bene la linea difensiva destreggiandosi in qualche buona chiusura
 
Glik 7,5 Un’altra partita magistrale in difesa condita con gol che porta il Toro al raddoppio, è al settimo centro in campionato rivelandosi bomber aggiunto dei granata
 
Moretti 6 Guida con ordine e col solito mestiere la difesa, rischia il calcio di rigore atterrando Pinilla, ma l’arbitro per fortuna lascia correre
 
Bruno Peres 6 Non straripante come in altre occasioni, ma attento in fase di copertura
 
Vives 6,5 Prezioso sia in fase qualitativa che in quella quantitativa, tassello utille nello scacchiere granata
 
Gazzi 7 Recupera un’infinità di palloni, nella fase nevralgica del campo è un dominatore assoluto
 
Molinaro 6 Ingaggia un interessante duello con Zappacosta che finisce in parità
 
El Kaddouri 6,5 Nel girone di ritorno è in evidente crescita rispetto a quello di andata e lo dimostra anche in questa gara rivelandosi l’uomo in più di questo Toro, sfiora la terza marcatura e propizia dal corner il raddoppio ad opera dio Glik
 
Maxi Lopez 6 Non particolarmente in evidenza ma buona gestione della sfera, complessivamente può fare di più
 
Quagliarella 7 Porta il Toro in vantaggio con un bolide su punizione che sorprende Sportiello, per il resto buona l’intesa col compagno di reparto Maxi Lopez
Amauri 6 In venti minuti si fa ammonire e rischia il rosso, poi sfiora la terza rete ma trova uno Sportiello preparato
 
Darmian 5,5 Le due partite in Nazionale lo hanno praticamente stordito, rileva Molinaro non entrando molto in partita
 
Basha 5 Minuti finali per farsi espellere per reciproche scorrettezze con Pinilla, per fortuna del Toro finisce pure l’atalanta in dieci
 
DFB
 

lunedì 23 marzo 2015

Parma – Torino 0-2 le pagelle dei granata



Padelli 6 Partita di ordinaria amministrazione, viene battuto solo in una circostanza su tiro di Belfodil ma è il palo a salvarlo
Bovo 6 Mantiene alta la concentrazione correndo pochi pericoli
Glik 6,5 Gli attaccanti del Parma si schiantano sul suo muro, una sicurezza come sempre
Moretti 6 Uno svarione iniziale manda in porta Coda che non approfitta, poi nessuna sbavatura
Bruno Peres 5,5 Macina chilometri sulla fascia ma ha perso la brillantezza di qualche partita fa
Benassi 5,5 Gara sotto la sufficienza rimedia pure un cartellino inutile che gli farà saltare la gara contro l’Atalanta
Gazzi 6,5 Uomo tuttofare a protezione della difesa, non tradisce mai

El Kaddouri 6 Partita senza infamia e senza lode, illumina il gioco a sprazzi
Molinaro 6,5 In buona condizione di forma, dalle sue parti Varela non affonda più di tanto, perfetto il cross per Basha che porterà al raddoppio
Quagliarella 6,5 Ci prova in tutte le maniere per segnare, nel finale è bravo Iacobucci a negargli la gioia del gol, innesca Maxi Lopez in occasione del vantaggio granata
Maxi Lopez 6,5 Si vede poco ma un occasione che gli si presenta la sfrutta a dovere portando il Toro in vantaggio. Essenziale
Darmian 6 Rileva un Bruno Peres che non ne ha più e continua a spingere sulla corsia di destra
Basha 6,5 Gettato nella mischia al posto di Benassi trova il gol del raddoppio che mette fine ai giochi e rivelandosi la bestia nera del Parma.
Gonzalez A sv
DFB

sabato 21 marzo 2015

Torino – Zenit 1-0 Le pagelle dei granata



Padelli 6 Serata di assoluta tranquillità, non viene particolarmente impegnato dagli avversari
Maksimovic 6,5 Guardia attenta, dimostra una grande sicurezza nell’anticipare gli avversari
Glik 7,5 Monumentale, gara perfetta in difesa, segna all’inizio ripresa ma l’arbitro annulla ingiustamente, realizza nuovamente un gol che tiene accese le speranze granata
Moretti 6,5 Attento e puntuale come sempre, sventa l’unico vero pericolo dello Zenit ad inizio primo tempo
Darmian 5,5 Spinge ad oltranza sulla fascia destra, ma i cross che mette al centro sono davvero inguardabili
Farnerud 6 Da peso e sostanza a centrocampo, si deve arrendere per un infortunio ad inizio ripresa, peccato c’era bisogno di lui
Gazzi 7 Recuperato in extremis sfodera una prestazione all’altezza della situazione, esce vincitore da tutti i  duelli di centrocampo, insieme a Glik e l’uomo che incarna lo spirito Toro
El Kaddouri 5,5 Si accende ad intermittenza peccato perché quando lo fa lo si può chiaramente apprezzare per le sue giocate, serviva il migliore El Kaddouri stasera
Molinaro 6 Sulla fascia si fa preferire all’altro compagno di reparto Darmian, spingendo meglio e proponendo qualche cross decisamente migliore
Maxi Lopez 6 Tanti duelli con gli avversari e tanto impegno, sfiora il gol ma un attaccante esperto come lui in un palcoscenico europeo doveva segnare
Quagliarella 5,5 Va più volte vicino al gol senza riuscirci, era una serata dove un attaccante come lui poteva colpire ma le cartucce sono a salve
Bovo 6,5 Rileva Farnerud e si mette in evidenza soprattutto sui calci piazzati, perché i suoi piedi vellutati consentono ai granata di rendersi molto pericolosi
Martinez 6 Rileva uno spento El Kaddouri e da più vivacità al reparto avanzato
Amauri 6 Buon quarto d’ora, su uno splendido colpo di testa il portiere Lodygyn compie un autentico miracolo
DFB

martedì 17 marzo 2015

Torino – Lazio 0-2 le pagelle dei granata


Padelli 6 Incolpevole sulle due reti subite, compie due interventi importanti nel corso della partita che servono a non incrementare il risultato in favore dei laziali
Maksimovic 5,5 Poco lucido in alcune occasioni, un cartellino giallo gli impedisce di non fermare Felipe Anderson in occasione del vantaggio ospite
Jansson 5,5 Bene nel primo tempo, male nella ripresa quando la Lazio infila i granata per ben due volte
Bovo 5,5 Patisce pure lui gli attacchi laziali, mandando la retroguardia ko
Bruno Peres 5 Poco incisivo e poco preciso quando arriva al cross

Benassi 5,5 Una gara incolore, spesso corre a vuoto
Basha 6,5 Uno dei pochi granata a salvarsi, ritorna in campo dopo un anno e mostra nel ruolo di vertice basso grande duttilità e spiccato senso tattico
El Kaddouri 6,5 Le iniziative granata partono tutte dai suoi piedi, ci mette gran volontà peccato che i compagni di squadra gli stanno poco dietro
Gaston Silva 6 Buona spinta e propulsione sulla corsia di sinistra, un infortunio nella ripresa gli fa alzare bandiera bianca

Martinez 5,5 Poco lucido in zona gol, peccato perché i movimenti della punta sono più che giusti
Amauri 6 Due occasioni da gol le crea, nella prima è bravo e fortunato Marchetti, sulla seconda è impreciso
Maxi Lopez 5 Rileva Martinez ma non incide sul match e non facendosi preferire al venezuelano
Darmian 6,5 Tanta corsa sulla corsia di sinistra impegna severamente Marchetti che salva su un ‘autentica rasoiata dalla distanza
DFB

domenica 15 marzo 2015

Zenit-Torino 2-0 le pagelle dei granata



 
Padelli 5,5 Qualche responsabilità sul primo gol preso, poi si disimpegna in qualche buon intervento che salva il risultato
 
Maksimovic 5,5 Incertezze e palloni persi banalmente e lo Zenit va a nozze
 
Glik 5 Il goffo intervento sul primo gol di Witzel è un errore che in un contesto della gara pesa come un macigno
 
Moretti 6 Forse l’ultimo dei difensori a resistere e ad anticipare come solo lui sa fare
 
Darmian 5,5 Molto timido sulla fascia destra sembra quasi spaventato ad avanzare
 
Benassi 4 La doppia ammonizione è una macchia indelebile sulla gara che mette ko il Torino, paga a caro prezzo la mancanza di esperienza in campo europeo, che questa brutta serata gli serva di lezione!
 
Gazzi 7 Il migliore dei granata, lotta su ogni pallone in undici uomini sarebbe stato ancora più utile alla causa granata, un vero guerriero
 
El Kaddouri 6,5 Uno dei più vivi del centrocampo, cerca di illuminare i compagni, si rende utile anche in fase di copertura
 
Molinaro 5,5 Smolnikov lo mette alle corde e lui soccombe
 
Martinez 5,5 Viene sacrificato da Ventura per l’inferiorità numerica, prima non è che si fosse reso pericoloso più di tanto
 
Quagliarella 5,5 Le poche volte che vede la palla cerca di proteggerla e difenderla
Farnerud 5 Entra e ha una buonissima occasione da gol che sciupa clamorosamente
 
Maxi Lopez 6 Produttivo il suo ingresso, si rende pericoloso in avanti, da apprezzare la sponda di tacco per Farnerud quando lo manda in porta ma lo svedese non ne approfitta
 
DFB
 
 
 

giovedì 12 marzo 2015

Udinese – Torino 3-2 le pagelle dei granata


 
Padelli 6 Giornata amara per il portiere granata che prende tre reti sulle quali è del tutto incolpevole, e dire pure che aveva compiuto un mezzo miracolo nel primo tempo nel deviare un perfetto colpo di testa di Waguè
 
Bovo 5 In apnea praticamente per tutta la partita, soffre gli inserimenti dei centrocampisti friulani, dimostra inoltre tutta la sua staticità
 
Glik 5 Ma la testa del difensore polacco dov’era? Forse già alla partita in casa dello Zenith? Resta il fatto che non stringe la marcatura nei confronti di Di Natale in occasione del pareggio friulano e si fa anticipare da Waguè in occasione del 3-1.Giornata da dimenticare in fretta
 
Moretti 6 L’unico superstite della difesa granata, chiude salvando in ben due occasioni la porta granata, diciamo che mette più di una pezza alle mancanze degli altri due compagni di reparto
 
Bruno Peres 6 Poco appariscente nel primo tempo, più brillante nel secondo tempo quando il Toro mette alle corde l’Udinese
 
Vives 6 Meglio da vertice basso della difesa granata infatti torna a ricoprire quel ruolo nella ripresa
Gazzi 5,5 In difficoltà quando deve tamponare gli attacchi dei centrocampisti friulani, meglio in altre occasioni
 
Farnerud 5,5 L’unico merito che gli si può riconoscere è quando trova Quagliarella con un delizioso assist per il vantaggio granata, poi scompare e se ne perdono le tracce
 
Maxi Lopez 6 Sfiora due volte il gol, in un’occasione è prodigioso Karnezis con una bella parata di piede
 
Quagliarella 7,5 Si carica sulle spalle un Toro poco in giornata realizza la rete del vantaggio e centra un clamoroso palo con un apprezzabile destro al volo
 
El Kaddouri 6 Entra e da la scossa ad un Toro addormentato e grazie a lui si sveglia peccato perché non basterà un secondo tempo per pareggiare i conti
 
Benassi 7 Insieme al compagno El Kaddouri danno vita ad un buon secondo tempo del Toro, lui poi trova la rete della speranza con un buon destro dalla distanza
 
Amauri 6 Entra e fa il suo lavoro di sponda poi trova una splendida rovesciata che forse meritava sorte migliore nel complesso almeno ci prova
 
DFB
 

sabato 7 marzo 2015

Torino – Napoli 1-0 le pagelle dei granata


 
Padelli 6 Qualche buon intervento come due tiri di De Guzman e di Higuain ma niente di particolarmente importante.
 
Bovo 6,5 Imposta dalla difesa perché è dotato di buoni piedi, inoltre impegna Andujar su punizione
 
Glik 7,5 Un’ altra prestazione da incorniciare, muro invalicabile in difesa e match winner della gara, grazie ad un perfetto colpo di testa regala al Toro i tre punti della vittoria sul Napoli
 
Moretti 7 Partita praticamente perfetta, gli attaccanti partenopei si devono arrendere perché la linea di difesa granata è ben salda anche grazie a lui
 
Bruno Peres 6,5 Macina chilometri sulla corsia di destra mettendo in difficoltà Strinic
 
Farnerud 6 Gara sostanzialmente basata su duelli muscolari dove prevale la quantità più che la qualità
 
Gazzi 6,5 I partenopei non lo pressano più di tanto e lui può impostare come meglio gli riesce, per il resto morde le caviglie degli avversari
 
El Kaddouri 6,5 Nel primo tempo rimedia un cartellino giallo che poteva evitare, ma nel complesso la sua gara è più che positiva perché gioca in scioltezza rendendosi pericoloso tra le linee
 
Darmian 6 Ingaggia un duello interessante con Maggio, più impegnato a coprire che a spingere complessivamente dalle sue parti grandi pericoli non ce ne sono
 
Martinez 6 Svaria su tutto il fronte d’attacco, nel primo tempo ha una grande occasione per portare il Toro in vantaggio ma sciupa clamorosamente
 
Quagliarella 6,5 Pericolo numero uno per la difesa partenopea, a tratti è immarcabile sfiora il gol con una rovesciata spettacolare ben neutralizzata da Andujar
 
Maxi Lopez 6 Il suo ingresso serve a far salire la squadra e con la sua mole si procura più di un calcio di punizione che serve a far rifiatare i compagni.
 
DFB